Materia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Paris, France, le 15 mars 2019. Présentations des lauréats de Circus next á la cite universitaire de Paris. Circus next est un Label de cirque européen qui vise à repérer et accompagner des auteurs émergents.

PRIMA ASSOLUTA

Andrea Salustri (DE/IT)

Una coreografia per diverse forme di polistirolo ed un umano. MATERIA esplora le possibilità di un materiale, il polistirolo, fino a renderlo vivo e protagonista dello spettacolo. Il ruolo del performer scivola verso quello del facilitatore, e il focus viene continuamente negoziato fra oggetto, manipolatore, e manipolazione. Un percorso conduce e segue il materiale dal movimento esitante di un fragile incontro, fino al frastuono orchestrato da un apparato autosufficiente. Alla deriva tra calma e oscurità, tra scoperta e distruzione. Lo spettacolo cerca di non forzare una narrazione, bensì di dare allo spettatore la possibilità di proiettare le proprie associazioni sul materiale scenico. All’interno di una struttura definita, gli oggetti sono liberi di prendere iniziative.

Andrea Salustri 

viene da Roma, dove ha imparato la giocoleria, la manipolazione del fuoco e ha lavorato come artista di strada. Nel 2013 si è laureato con lode in filosofia all’Università La Sapienza di Roma, e poi ha deciso di trasferirsi a Berlino per conseguire una formazione in danza contemporanea. Ha dapprima completato il programma Dance Intensive presso Tanzfabrik Berlin, e successivamente ha studiato danza e coreografia alla HZT Berlin University. Andrea è un artista vincitore dell’edizione 2018-2019 di CircusNext.

A choreography for several polystyrene shapes and one human. MATERIA explores the possibilities of one material, polystyrene, to the point it becomes alive and protagonist of the events on stage. The role of the performer shifts towards the one of the facilitator, and the focus is constantly negotiated between object, manipulator and manipulation. A path leads and follows the material from the hesitating movement quality of a delicate encounter to the loud soundscape of a self-sufficient apparatus. Drifting between calmness and darkness, between discovery and destruction. The piece tries not to force a narrative but rather let the audience project their own narrative on the images presented on stage. Within a set score, objects are free to perform and take initiatives. 

Andrea Salustri 

comes from Rome, where he learned juggling and manipulating fire and worked as a street artist. In 2013 he graduated with honors in philosophy at La Sapienza University in Rome, and then he decided to move to Berlin to pursue a training in contemporary dance. He first completed the Dance Intensive program at the Tanzfabrik Berlin, and later he studied dance and choreography at HZT Berlin University. Andrea is a winner artist of the 2018-2019 edition of CircusNext.

Venerdì 30/10 – Teatro
Sabato 31/10 – Teatro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram